Archivio | 2015

Holle si impegna per il mantenimento della varietà delle specie

Le sementi costituiscono la base della nostra agricoltura e della nostra alimentazione e sono quindi l’elemento su cui si fonda la nostra esistenza. Da millenni l’alimentazione umana dispone di un incredibile numero di specie diverse. Per mantenere questa situazione e far crescere anche in futuro l’agricoltura ecologica, Holle sostiene la fondazione Saatgutfonds che si adopera per il futuro dell’agricoltura. Fin dalla sua costituzione nel 1996, Saatgutfonds promuove iniziative orientate al futuro che riguardano la coltivazione di verdure, cereali e frutta, impegnandosi nella ricerca di metodi di coltura ecologici. L’obiettivo primario è quello di stabilire coltivazioni proprie per l’agricoltura biologica– senza tecnologia genetica, brevetti e monopoli.

11/15

Impegno per un suolo fertile e sano: Holle sostiene con donazioni il progetto Save Our Soils Fonds


Purtroppo la disgregazione del suolo continua ad avanzare. Ogni minuto vengono distrutti suoli per la grandezza approssimativa di 30 campi di calcio. È il momento di contrastare questo sviluppo! Per questa ragione le Nazioni Unite hanno nominato il 2015 come Anno Internazionale dei Suoli. L’obiettivo è aumentare la consapevolezza dell’importanza di un suolo sano e vivo e rendere chiaro ai consumatori il significato dei suoli per la salute, la sicurezza dell’alimentazione e il clima.

Con la nostra donazione per “Save Our Soils“ Fonds (SOS Fond), inaugurata all’inizio di quest’anno e che fa parte della campagna Save our Soils, Holle desidera incoraggiare gli agricoltori a mantenere e a sviluppare i loro suoli in modo sano e sostenibile. Con il sostegno di Holle e di altre aziende all’avanguardia vengono promosse in particolare le seguenti attività.

• Organizzazione di workshop e corsi di formazione per agricoltori
• Documentazione di pratiche sostenibili già esistenti per la gestione del suolo e pubblicazione di suggerimenti come best practice
• Progetti di ricerca pratici per tematiche specifiche relative al suolo
• Rilevamento e valutazione dei vantaggi socio-economici di suoli gestiti in modo sostenibile
• Cooperazione con organizzazioni che perseguono gli stessi intenti per promuovere l’importanza dei suoli per un vasto pubblico

Altre informazioni su Save our Soils: www.saveoursoils.com

07/15

Holle fa ora parte dell’associazione dei produttori di alimenti biologici

Holle fa ora parte dell’Assoziation ökologischer Lebensmittelhersteller (AöL) (Associazione dei produttori di alimenti biologici). L’associazione s’impegna per favorire alimenti biologici e sostenibili prodotti in armonia con l’uomo e la natura. Inoltre, vuole promuovere la consapevolezza per quanto riguarda il valore e la qualità dei prodotti e garantire al tempo stesso che le dichiarazioni siano improntate alla trasparenza. Si tratta degli stessi valori e degli stessi obiettivi che appartengono alla filosofia aziendale di Holle.

Al centro del lavoro dell’AöL si situa la rappresentanza degli interessi politici a livello nazionale ed europeo. Devono essere sviluppate norme opportune per alimenti biologici. Per raggiungere questo obiettivo è fondamentale soprattutto lo scambio di opinioni ed esperienze dei soci dell’AöL. Ora Holle collabora in questo ambito.

Altre informazioni al sito: www.aoel.org

07/2015

Holle supporta la conferenza dei giovani agricoltori biologici

Promuoviamo il futuro dell’agricoltura biologica: con 1.000 Euro sosteniamo la conferenza dei giovani agricoltori biologici a Fulda. Si tratta di una delle conferenze più importanti per i giovani agricoltori, giardinieri, viticoltori e per coloro che desiderano diventarlo. La nostra donazione contribuisce ad avviare , dal 13 al 15 novembre 2015, un programma di referenti prestigiosi e di workshop. All’insegna del motto “Wachstum & Qualität? – Chance oder Widerspruch?“ (Crescita e qualità - Opportunità o contraddizione?) i partecipanti possono specializzarsi, scambiare esperienze e allacciare nuovi contatti.

 

Altre informazioni sulla conferenza: www.oeko-junglandwirte-tagung.de

06/15

Novità! Pappa alla frutta bio banana semolino

Una delizia alla frutta per i più piccoli

Cari genitori,

ai bambini piace la frutta! Per questa ragione Holle ha creato il nuovo Pappa alla frutta bio banana semolino. Oltre a cereali accuratamente selezionati, il budino contiene tanta frutta gustosa. Offre diverse possibilità di preparazione per offrire al vostro bambino un’alimentazione complementare variata.

  • Per lattanti dal sesto mese
  • Si prepara in modo semplice.
  • Può essere utilizzato in vari modi come pappa ai cereali e frutta, pappa lattea oppure con latte e acqua, da preparare con latte materno oppure come pappa senza latte.
  • Contiene glutine, privo di dolcificanti (solo zuccheri naturali)

Il team di Holle si augura che il nuovo Pappa alla frutta bio banana semolino incontri il suo gusto e quello del suo bambino!

05/15

Notizie attuali sui prodotti a base di cereali Holle a base di miglio

A fine 2014 nell’ambito di un controllo delle autorità sono state riscontrate tracce delle sostanze vegetali “alcaloidi tropanici”. A titolo preventivo Holle ha deciso di ritirare dal mercato prodotti a base di cereali che contenevano miglio e di non offrirli più.

Gli alcaloidi tropanici sono presenti in natura nei semi di stramonio. Diversamente dalle coltivazioni convenzionali, l’agricoltura biologica non ha la possibilità di eliminare queste erbacce mediante l’impiego di pesticidi. Finora non era stato possibile condurre una verifica dettagliata degli alcaloidi tropanici a causa della mancanza di metodi analitici. Dal miglioramento e dallo sviluppo ulteriore del metodi di analisi gli alcaloidi tropanici sono oggetto di avvertimenti da parte delle autorità e di richiami. Utilizziamo proprio questo ulteriore sviluppo per verificare la qualità dei nostri prodotti. Abbiamo introdotto un sistema di monitoraggio a maglia stretta, sia per le materie prime sia per il prodotto finale. Inoltre abbiamo installato anche un ampliamento tecnico nel processo produttivo. In questo modo garantiamo la qualità impeccabile delle nostre nuove produzioni.

Ci scusiamo per il disagio e siamo lieti di potervi di nuovo offrire prodotti a base di cereali con miglio.

03/15

Holle riceve il premio per merito speciale Demeter 2015

Ogni anno durante la fiera Biofach, Demeter e.V. onora il lavoro dei suoi membri con diversi premi e premi al merito. Con grande soddisfazione Holle ha ricevuto il premio per merito speciale Demeter 2015. Per il conferimento del premio la giuria ha valutato particolarmente la spiccata forza innovativa per quanto riguarda la sostenibilità e la qualità dei prodotti. L’amministratore delegato di Holle, Udo Fischer, ha ritirato personalmente il premio durante la fiera Biofach.

Ulteriori informazioni sul premio al merito e sul conferimento del premio sono disponibili qui.

03/15

Siamo stufi - 50.000 persone hanno protestato a Berlino

Per la quinta volta l’ampia coalizione che comprende organizzazioni per l’agricoltura biologica, dei consumatori e per la tutela dell’ambiente aveva organizzato a Berlino la dimostrazione Wir haben es satt (Siamo stufi). Il 17 gennaio 2015 circa 50.000 cittadine e cittadini di tutte le età, provenienti da tutta la Germania, hanno sfilato da Potsdamer Platz fino al distretto governativo. La protesta si è espressa in modo variopinto, creativo e diversificato contro l’industria agraria, gli allevamenti intensivi, la mortalità delle api, gli alimenti prodotti a livello industriale, le condizioni di lavoro non eque e il dumping dei prezzi, il Ceta e il TTIP. La sera precedente il BÖLW (l’associazione tedesca degli agricoltori biologici) aveva invitato a un grande ricevimento a tema politico nel corso della Settimana Verde Internazionale. Per saperne di più.

 

Anche l’amministratore delegato di Holle Udo Fischer era presente alla dimostrazione di Berlino come segno del suo impegno personale per arrestare l’agricoltura e la produzione di alimenti con metodi industriali e per promuovere le aziende agricole.

 

 

Sulla foto: Udo Fischer (a destra) e Lazaro Campuzano, responsabile vendite dei prodotti di campo Demeter (a sinistra).

01/15